fbpx

Cambia la scheda madre e la CPU senza reinstallare Windows 7/08/10

Cambia scheda madre e CPU senza nuova installazione – Windows 7/08/10

Come modificare la scheda madre e la CPU senza reinstallare Windows 7/08/10

Per cambiare la scheda madre, devi solo prestare attenzione ad alcuni punti, per utilizzare Windows installato in precedenza.

Se hai Windows 7 preinstallato puoi fare senza problemi  upgrade a Windows 10. Come scoprirlo qui.

In generale, puoi facilmente cambiare il tuo disco rigido e la RAM, la scheda madre e la CPU, come vedrai nel nostro esempio con Windows 7/8/10 è un po ‘diverso:

  • Prima di iniziare, dovrai collegare la tua licenza di Windows al tuo account Microsoft. Crea un account Microsoft, ad esempio @live.com. Può essere fatto direttamente nelle impostazioni:
    Start – Impostazioni – Aggiornamento e sicurezza – Attiva. Aggiungi un account Microsoft.

Dopo la connessione, appare anche nella parte superiore di “Attivazione”.

  • Assicurati di avere pronto il codice Windows in modo da poterlo riattivare dopo lo scambio..
  • Funzione di ripristino universale (funzione di backup del software): sarà necessario eseguire il backup del sistema iniziale e ripristinarlo dopo aver sostituito la scheda madre e il processore.

Il backup del sistema per Universal Restore viene eseguito come segue:

  1. Scarica ed esegui AOMEI Standard Backupper.
  2. Fare clic su “Backup del sistema” e gli oggetti richiesti vengono automaticamente selezionati come cartella di origine.
  3. Seleziona una cartella o un’unità specifica come destinazione. È possibile eseguire il backup del sistema su un disco rigido esterno o su quello originale.
  4. Fai clic su “Avvia” e verrà creato il backup del sistema.
  5. Al termine, fai clic su “Strumenti” e seleziona “Crea supporto di avvio”, quindi segui le istruzioni per creare un DVD / chiavetta USB avviabile.
  6. Ora è possibile aggiornare la scheda madre e il processore.

Universal Restore viene eseguito come segue:

  1. All’avvio, premere ripetutamente DEL o F2 per modificare l’ordine di avvio e selezionare il disco di avvio come prima opzione.
  2. Carica l’interfaccia principale di AOME Backupper. Fai clic su “Ripristina” e seleziona il backup che hai creato.
  3. Prima di iniziare, assicurati che l’opzione “Ripristino universale” sia nell’angolo in basso a sinistra..
  4. Fai clic su “Avvia”

Dopo la modifica, attiva Windows 10 e, se non funziona, premi – tasto Windows + R e inserisci “slui 4” – attiva.
Se non funziona ora, inserisci la chiave di Windows 7 Pro in “Modifica chiave di prodotto” in Preferenze di Sistema (in “Aggiornamento e sicurezza – Abilita”), è necessario abilitare Windows 10 Pro.
È possibile utilizzare Universal Restore se si desidera semplicemente trasferire Windows su un altro computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio Clienti

+43 1 9346771 600

Software Originale

Sofware garantito

Pagamento sicuro con:

PayPal / MasterCard / Visa